ЧАСЫ РАБОТЫ:

Пн-Пт с 12:00 до 21:00

 
Сб, Вс - выходные

 

 

 

Ekaterinburg

Roma

You are here

Home

Stefano Carlini

Sei nato a Verona. Il clima li è molto più piacevole e mite di quello in Russia. Sei mai stato in Russia in inverno? E’ difficile per te sopportare il nostro freddo?

Certamente, il clima è diverso e la temperatura specialmente d’inverno è più mite. Ci sono però alcune giornate molto umide e piovose. Sono già stato in Russia d’inverno, a dicembre e gennaio a San Pietroburgo, e non ho sofferto il freddo assolutamente. Anzi stavo benissimo, soprattutto con prospettiva di Sauna e relax in Spa a fine giornata quando potevo. Non è difficile così sopportare il freddo, anzi il freddo fa parte proprio del gioco di escursioni termiche.

Verona è una città antica e molto bella. Non è facile apprezzare l’architettura russa dopo la sua bellezza? Ti piacciono l’architettura e la natura russa? In quali città russe sei già stato?

Penso proprio di dover imparare ancora molto vivendo in Russia per poterne apprezzare a fondo le sue bellezze architettoniche e la natura. Certamente, per quanto sino ad ora potuto apprezzare a Petrozavodsk in Carelia, a San Pietroburgo e dintorni,Samara ed Ekaterinburg, posso solo dire di essere rimasto affascinato.

Hai mai visitato la Fiera agricola di Verona?

Visitai spesso la Fiera agricola di Verona, soprattutto con il mio papà quando ero bambino. Questo perché mi ricordo che mi portava a vedere i trattori che mi piaceva molto vedere nonché salirvi sopra. E poi che bello quando salivo in groppa ai cavalli di razza pony oppure sui calesse in campagna trainati da cavallo!

Perché e quando hai deciso di dedicarti alla musica classica? Cosa ne pensi dei musicisti russi, i tuoi colleghi?

Non ho deciso di dedicarmi alla musica classica, è stata lei che mi ha accolto pian piano ed a mia insaputa fra le sue braccia arricchendomi sempre più di esperienze vissute, storia, cultura, emozioni da provare personalmente e dover trasmetter mediante studio, approfondimento e tecnica. In Russia ci sono ottime scuole musicali, buona volontà di applicazione e talenti. Bene sia che l’Arte non conosca barriere e confini!

Hai degli amici in Russia, a Ekaterinburg? Cucini qualcosa italiano per i tuoi amici russi? Forse sai già cucinare qualche piatto della cucina russa?

Certamente ho conoscenze in Russia. L’amicizia vera è valore importante. A San Pietroburgo un vero amico c’è, ad Ekaterinburg pure, e spero poter fare vere belle amicizie sempre più in questa città. Chi trova amici, trova un tesoro! Ho già cucinato per conoscenti ed amici russi, infatti mi diletto a cucinare in stile italiano, specialmente anche per rilassarmi e quando ne ho l’opportunità. Se avessi opportunità, come già accaduto a San Pietroburgo l’anno scorso e più volte, farei il cuoco per amici russi con moltissimo piacere! Purtroppo però non so ancora cucinare nessuna pietanza tipica della cucina russa, quindi per ora, solo cucina italiana dal mio “podio”.

La cucina di Veneto è ricca di spezie. Quali sono i tuoi preferiti? Che piatti tipici sono i più famosi in Veneto?

Di solito non utilizzo molte spezie, però aromi ed erbe sì come rosmarino, salvia, prezzemolo, erba cipollina, menta,basilico, timo normale e timo particolare con aroma di limone. I piatti tipici di Verona che più preferisco sono la “Pasta e fasoi” (pasta e fagioli) e la “Polenta e renga” (polenta ed aringa). Anche la “Pastissada de caval” (pasticciata di cavallo) è molto gradevole e saporita. Della cucina Veneta adoro la “Polenta e bacalà” (polenta e baccalà) alla Vicentina, e quella speciale insalata rossa aromatica di nome “radicchio trevigiano” che si può gustare nel risotto oppure anche ai ferri ed in altri interessanti modi. Per non parlare poi dei vini e grappe del Veneto….!

Quali sono i tuoi piatti preferiti della cucina italiana? Ti piace cucinare? Se si, cosa esattamente? Sai cucinare la pasta e che tipo di pasta cucini più spesso? Con quale sugo?

I miei piatti preferiti sono tendenzialmente a base di pesce. Gli spaghetti alle vongole veraci per esempio possono essere deliziosi nella loro semplicità, come pure delle belle fresche orate al forno o tonno appena scottato in padella. Anche il misto di pesce fritto, quando è buono, è una delizia! Ed una buona grigliata di pesce di mare o di lago dove la mettiamo?! Mi piace molto cucinare soprattutto per gli altri, perché trovo un bellissimo gesto di condivisione amicale e socializzante. Per esempio davanti ad un bel piatto di bucatini alle cozze in salsa di pomodoro nessuno si è defilato….!

Ci sono alcune tradizioni nella tua famiglia in Italia? I pranzi familiari, le feste ecc. Chi cucina nella tua famiglia - solo le donne oppure anche gli uomini?

C’erano i tradizionali pranzi delle festività natalizie, pasquali, celebrative. Erano bei momenti, molto caldi. Purtroppo tutto è passato,e non posso voltare indietro lo sguardo. Tutti intervenivano nel preparare, sia mamma che papà e non solo. Anche zii, zie, cugini e cugine intervenivano con i contributi sia solidi che liquidi! Ora non è più così da molto tempo oramai, ma non rivanghiamo il passato e guardiamo a far crescere e coltivare bene il futuro!

In Russia mangi più a casa o al ristorante? Ti piace come cucinano la pasta ai ristoranti russi?

Se sono solo ed ho tempo sufficiente a disposizione preferisco normalmente fare la spesa al supermercato personalmente e mangiare a casa piatti buoni ma in semplicità. Al ristorante vado per mancanza di tempo oppure per momenti di aggregazione e condivisione molto belli. I ristoranti russi di cucina russa preparano la pasta normalmente come pietanza di contorno. Questo accade anche in Europa ed a livello internazionale. Certamente tutto è diverso, ma diversi sono pure i paesi e le loro culture anche culinarie. Non ho certo la presunzione di attendermi un piatto di pasta cucinato all’italiana in Russia, in India od in Francia. Certamente sono io che cerco di adeguarmi al meglio alla cultura culinaria locale. E vi dirò che questo mi piace moltissimo!

Ti piace la cucina russa? Quali sono i tuoi piatti favoriti?

Mi piace certamente la cucina Georgiana, il suo vino, le sue bevande. Della cucina russa a mia memoria ho apprezzato sinora le ottime insalate, i pelmeni al salmone ed alle patate, ottimi pesci di mare del Nord fra cui merluzzo e salmone.

C’è qualcosa italiano che ti manca quando sei in Russia? Cosa ti stupisce qui? C'è qualcosa di russo che ti manca quando torni in Italia?

Il caffè espresso certamente manca alcuni momenti della giornata, ma non vivo di abitudini e mi piace sempre scoprire. Pensate che sino al dicembre scorso non avevo mai osato bere un sorso di Vodka in vita mia perché non mi piaceva e la trovavo disgustosa! Poi ne ho scoperto ed apprezzato il sapore di alcune molto buone. Ma solo pochi sorsi! Non mi piace bere “alla russa”. Apprezzo maggiormente le bevande alcooliche lentamente ed a piccole dosi per volta; come d’altra parte penso valga per tutti i piaceri della vita. Questo perché così durano anche più a lungo! Quando esco dalla Russia provo sempre molta nostalgia e non vedo l’ora di ritornarci al più presto. Tornerò ad Ekaterinburg sicuramente per impegni in tutto il mese di Ottobre, e probabilmente anche per il giorno 22 settembre prossimo.

 

 

Фотографии, события, полезная информация об Италии и итальянском языке на наших страницах
Facebook   В Контакте Инстаграм